Parole sfuse che costano meno

Le donne vengono da Venere, gli uomini da Garbatella

Mille grazie (post estemporaneo)

In una giornata in cui l’umore non può che essere questo

trovo un briciolo di fiducia nel domani grazie all’altruismo di una vera signora.

Poco dopo capodanno il mio amico Michele, solido tifoso romanista, mi comunicò la lieta novella del suo prossimo matrimonio. Li per li metabolizzai la notizia senza approfondirla collocando la data verso fine maggio, troppo presto per gli europei, non di mercoledì e quindi senza rischio per la finale di coppa campioni, verosimilmente priva di impatto per il campionato.

L’inter veleggiava con 11 punti di vantaggio verso la conquista del titolo e comunque la Roma avrebbe salutato la giornata precedente allo sposalizio la sua tifoseria. Certo un peccato perdersi Catania – Roma, ma tanto lo scudo se l’eravamo giocato.

I punti persi sbadatamente per strada ci rassicuravano e tutti bonariamente motteggiavano con lo sposo con spensierati “te possino” o “pensa se invece…” poi improvvisamente abbiamo smesso tutti di scherzare.

Combattuti fra l’affetto per un amico e l’amore dogmatico abbiamo visto accadere l’imponderabile; l’Inter continuava a perdere pezzi, nervi e punti fino ad arrivare a ieri.

Queste poche righe servono a ringraziare Michele, ma soprattutto Chiara. Nel giorno più bello, quello in cui ogni donna è il centro del mondo, in cui nulla deve esistere all’infuori del suo si, questa regina haon serviranno altro a scatenare bestemmie a denti stretti o ,nel migliore dei casi, espressioni  permesso che un’orda di bufali infojati si accalcasse di fronte a uno schermo gigante per gli ultimi novanta minuti di sofferenza.

Piuttosto di forzarci alla rinuncia, ha fatto un regale passo indietro e ci ha permesso di scolare fino in fondo l’amaro calice.

Chiudo questo post brevissimo con una piccola preghiera a tutte le donne che con sincerità e amore vorrebbero provare ad alleviare i musi lunghi….. “Coraggio, non è la fine del mondo”, “in fondo è solo una partita”, “Andrà meglio l’anno prossimo” per quanto frasi dette col cuore nfisse, cupe e piene di odio.
Meglio farne a meno

Annunci

maggio 19, 2008 - Posted by | Editoriali

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: