Parole sfuse che costano meno

Le donne vengono da Venere, gli uomini da Garbatella

Las Cronicas Peruanas (Sesta parte, speciale natura)

Ogni persona timorata di Dio e sana di mente sa che non esiste nessuna valida teoria che possa spiegare la vita a parte il creazionismo.
Non mi ritengo una persona di fede ma di ragione per cui, come dice Sherlock Holmes, “una volta eliminato l’impossibile, quello che rimane, anche se improbabile deve essere la verità.”
Ho scartato l’evoluzionismo da tempo ma non con qualche assurda presa di posizione dogmatica ma grazie all’osservazione sul campo, come dovrebbe fare un buon etologo.
Durante numerosi sabato pomeriggio passati nelle sale cinematografiche del Warner in compagnia dell’ottimo e fidato dottor Valentini (il mio Watson) ho raccolto prove sufficienti a smentire ogni teoria Darwiniana. Osservando da vicino le creature antropomorfe che popolano quel luogo berciando e tirandosi escrementi è impossibile azzardare che “discendano” da esseri meno sviluppati, chiave del pensiero del barbuto britannico, perché l’unico anello possibile della catena con minori qualità intellettive è il blocco di tufo che però, come tutti sanno, non tende a riprodursi per cui va scartato.
E’ pure vero che il vezzo di andarsene a chiappe di fuori dei giovani maschi potrebbe richiamare le società dei babbuini dell’africa equatoriale ma un solo indizio non può essere preso a suffragio di un’intera teoria.
A buon diritto quindi posso dire che tutte le forme di vita uomini ed animali sono state create dal padreterno però mentre quando ammiro le colleghe slovacche posso scorgere chiaro il suo segno e la sua gloria il viaggio sulle Ande mi ha riempito di perplessità. Perché Dio ha creato il Lama?

Prima di partire mi ero letto qualche riga della guida che parlava delle razze autoctone del sud america pacifico ed ero rimasto molto sorpreso.. condor, puma, porcellino d’india ed il lama (inteso come lui e tutti gli altri animali uguali a lui come l’alpaca e la vigogna) tutto qua? Si tutto qua, niente polli, maiali, cani, gatti, cavalli e tutto il resto.. uno sterminato altopiano desolato pieno solo di buche di talpa ed animali che scaracchiano. Che desolazione.
Una volta arrivato sulla mesa, con il mal d’altura che mi aveva costretto ad abbandonare la posizione eretta, ho fatto il mio primo incontro con i lama e d’acchito li ho anche trovati molto simpatici per poi cambiare repentinamente idea.
Ecco alcuni dati sull’animale più stupido sulla faccia della terra:

  • Il lama non corre
  • Il lama può portare al massimo 20 kg di soma (è grosso come un cavallo) ossia il mio zaino in terza media
  • La sua carne non è commestibile perché endemicamente afflitta da parassiti
  • Il suo latte non caglia per cui non ci si può fare il formaggio ma nessun problema tanto fa schifo
  • Puzza come una fogna
  • Non fa razza con altri animali geneticamente simili ma chi mai vorrebbe accoppiarsi con un lama?
  • Tira su col naso e sputa

Questo insulso, bolso e pigro animale era ed è la colonna portante di tutte le civiltà precolombiane che si spostavano solo a piedi e non avevano mai sviluppato la ruota perché tanto che ci fai con un carro se lo puoi attaccare solo  una bestia con la mobilità di un pino marittimo?
E’ abbastanza chiaro che il destino degli Inca fosse abbastanza segnato e che anche dei boyscout con 2 o 3 muli ne avrebbero avuto ragione abbastanza agevolmente.
Sono incline a pensare che il compito più arduo di Pizarro quando ha guidato gli Spagnoli alla conquista dell’impero del sole sia stato esercitarsi per evitare di ridere in faccia ai locali ed inimicarseli priam di sopraffarli.
Discorso completamente diverso si può fare per quello che è indiscutibilmente l’animale totem del continente sudamericano, il condor.

Questo imponente volatile rappresenta il tramite con il mondo divino perché passa la sua vita fra terra, montagna e cielo. Esempio fulgido di amore coniugale il pennuto sceglie la propria compagna e con lei divide tutta la vita ed alla morte della partner si getta contro la montagna per raggiungerla nell’aldilà. Eppure pur riconoscendo all’animale indubbie qualità mentre lo ammiravo dalla “cruz del condor” non riuscivo proprio a trovarlo simpatico ed ho passato 25 minuti buoni ad osservarlo svolazzare finché ho capito cosa non andava in lui: mi ricordava troppo i laziali.
Difatti i condor sono pochi, brutti, in via di estinzione, vivono in posti assurdi e lontani dalla capitale, non si vedono mai in giro e campano delle disgrazie degli altri (mangiano carogne.. i condor) per cui schiattino in serenità che nessuno sentirà la loro mancanza.
Ultimo nella lista ma primo nel cuore è il Cuy, il porcellino d’india, unico animale da cortile del sud america andino.
Il cuy è una bestiolina davvero simpatica, somigliante ad un criceto sviluppato a pelo lungo, emette un curiosissimo verso simile alle palline con fischietto con cui si fanno giocare i cani per cui un loro allevamento somiglia a un tappeto sonoro della fischer price, molto divertente.

Arrivato ad una taglia rispettabile il roditore viene preso, sbucciato come una banana e fatto al forno con le patate.. e devo ammettere che non è niente male, un po’ come un coniglio rustico con l’unico difetto che da cotto sembra proprio di mangiarsi un sorcio ma alla fine come dice l’amico  Helmut: “non è che se c’hai un fijo brutto je voi meno bene” per cui non siate superficiali

To be continued

Annunci

maggio 11, 2010 - Posted by | Editoriali

3 commenti »

  1. L’animale che preferisci è l’unico commestibile.

    (Bravo)

    Commento di Haifamiliarizzato? | maggio 13, 2010 | Rispondi

  2. …Ops

    Commento di Qnadononsaichiè... | maggio 16, 2010 | Rispondi

  3. ahahahah 1000 punti sto capitolo.
    peccato per la fine del cuy, io sono sensibile: dopo aver letto del simpatico animaletto non mi aspettavo di trovarlo in padella sbucciato come una banana. avresti potuto mettere un avviso ;)

    Commento di elena | giugno 3, 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: