Parole sfuse che costano meno

Le donne vengono da Venere, gli uomini da Garbatella

Poi dici che uno pensa male.. (saggio? brevissimo)

Sono alcune settimane che passando per Testaccio si può notare un’enorme scopa di saggina che svetta dai locali del vecchio mattatoio.
La mia prima ipotesi è che potesse essere la catasta di legna per bruciare la strega a San Giovanni ma mancando ancora una vita e mezza alla ricorrenza l’ho dovuta scartare repentinamente senza darmi troppo da fare per rimpiazzarla con una più valida.
Oggi un’amica (certe volte le notizie vanno a cercarsi un giusto araldo) mi ha svelato l’arcano, che ha drammaticamente senso.
Trattasi di un’ “installazione” donata dalla mia gloriosa società per festeggiare i propri 50 anni che si chiama “BIG BAMBU’ “.
In effetti arrivati ad una certa età è naturale, mostrare in pubblico il proprio bambù, vero o sostenuto da impalcature per sbandierare la propria mascolinità, forse in piazza è un po’ eccessivo ma non voglio sembrare un bacchettone.
http://www.museomacro.org/it/enel-contemporanea-2012-big-bamb%C3%BA
Avendo l’Enel appena comprato diverse società in Sud America avevo pensato si trattasse si una mostra fotografica sui nuovi colleghi brasiliani, poi sono stato rassicurato sulla consistenza dell’opera d’arte e cazziato per essere un arido ed insensibile censore dell’arte moderna.
Vergognandomi un po’ sono andato a leggere qualcosa sul sito del Macro ma credo che un virus mi abbia reindirizzato verso il sito della villa di Jessica Rizzo perché la descrizione lascia qualche dubbio: “migliaia di aste…. organismo vivente ” e sopratutto un ammonimento “L’accesso a Big Bambú richiede la firma di una liberatoria e un abbigliamento adeguato”.
Ora la domanda è, devo presentarmi in giacca e cravatta o con un cappuccio in latex con la zip?

buona pasqua a tutti.. mi cimenterò nel casatiello per lunedì, ho rubato anche delle pastiglie di uranio dalla centrale per farlo più carico.

Annunci

marzo 29, 2013 - Posted by | Editoriali

1 commento »

  1. E pensare che una volta si erigevano marmorei fasci littori.

    Commento di Cosimo Benini | marzo 31, 2013 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: